Candidati al Consiglio comunale

Massimo Della Vecchia

Massimo Della Vecchia

Ticino
Candidato al Consiglio comunale
Candidato al Municipio

“Per poter funzionare al meglio, una società non può avere una sola voce”

Sono nato il 18 settembre 1979, sono sposato con Fabiola e sono padre di 3 figli, Alissia, Licia e Giulio.

Fin da quando ho mosso i primi passi sono sempre stato molto legato al nostro bel Comune, dove ho potuto svolgere le scuole dell’obbligo e cominciare ad entrare nel mondo del lavoro. Ho svolto l’apprendistato quale meccanico ed ho continuato con questa professione fino al 2005. Dal 2005 sono entrato nel settore  ferroviario quale macchinista FFS fino al 2017, anno in cui ho cominciato l’iter formativo quale perito esaminatore dell’ufficio federale dei trasporti.

Il mio percorso  lavorativo e formativo non mi ha permesso di entrare attivamente nella politica comunale fino al  2016, anno in cui sono diventato membro del comitato cantonale PLR e membro della  Commissione delle Aziende municipalizzate.

Avendo collaborato alla creazione dei raccordi ferroviari di Pollegio e Amsteg , ho potuto vedere gli importanti cambiamenti che un paese coinvolto in progetti di tale portata può essere chiamato a vivere, per questo sono sicuro che nel prossimo decennio il nostro Comune si confronterà con cambiamenti importanti, sia paesaggistici che culturali.

Credo in Airolo e nella gente che vi abita, pertanto con la voglia di adoperarsi per il bene comune, mi metto a disposizione per collaborare attivamente alle importanti sfide che ci aspettano.

Parallelamente alle attività comunali, si dovrà garantire alla popolazione la miglior convivenza possibile  con i grossi cantieri e mantenere attrattivo il vivere ad Airolo, sia a livello di qualità di vita sia a livello finanziario. Bisognerà  attivarsi in seno alle sinergie ed ai vantaggi che potremmo avere a seguito dei grandi progetti quali il secondo tunnel e la copertura.